La dieta giusta per ricaricare i muscoli

1112
0
CONDIVIDI

Negli articoli precedenti abbiamo sperimentato la dieta metabolica classica e quella in stile paleo. Sia l’una che l’altra, in vista della prova costume, possono dare risultati eccezionali e duraturi in breve tempo (relativamente) e con un pò di costanza.

Nel tentativo di cercare il dimagrimento nel più breve tempo possibile allo scopo di ottenere la massima definizione, come spesso accade e con qualsiasi dieta, si rischia di svuotare i muscoli di glicogeno, ma attenzione, i conti vanno sempre pagati e le riserve devono essere ripristinate, facendo attenzione a non distruggere quel delicato equilibrio che possiamo chiamare: sensibilità insulinica.

Facciamo una considerazione sul glicogeno

Durante uno sforzo muscolare (dalla normale attività quotidiana, all’attività in palestra o sportiva) i muscoli utilizzano la loro riserva di glicogeno a scopo energetico. Queste riserve, per definizione, sono limitate e una volta utilizzate vanno ricostituite il prima possibile.

fitness.dieta.diet-glicogeno-glucosio-salute-benessere-overpress-exerceo-bcaaIn questi casi, in aiuto della muscolatura, interviene il fegato che mettendo a disposizione le proprie riserve, immette glucosio nel sangue permettendo ai muscoli di ripristinare le scorte di glicogeno. Nonostante possa sembrare un meccanismo intricato in realtà risulta molto efficiente. Il glicogeno muscolare, infatti, si può ottenere dal glucosio, anche se, quello epatico si può ricostruire più facilmente dal fruttosio.

Trucchi per ripristinare le riserve di glucosio

Abbiamo visto che il meccanismo per il ripristino delle riserve di glicogeno prevede una conversione del fruttosio in glucosio (a carico del fegato) per il successivo passaggio ai muscoli. E’ possibile, però, bypassare questo meccanismo in caso di necessita, ad esempio, dopo un allenamento intenso. Il malto di riso è per la maggior parte glucosio e riesce a “saltare” il passaggio dal fegato andando direttamente agli organi bersaglio nello specifico: ai muscoli.

exerceo-banner-001-integratori-bcaa-proteine-whey-isolate-supplements-dimagrimento-massa-muscolareCon il malto di riso si ottiene una ricarica dei muscoli notevolmente più veloce rispetto al meccanismo fruttorio-fegato-glucosio, grazie all’alto indice glicemico (IG) del malto di circa 150. Attenzione a non esagerare, modificando troppo la sensibilità del nostro organismo all’insulina. Un altro trucco per recuperare il glucosio utilizzato è quello del miele.

fitness-dieta-diet-glicogeno-glucosio-salute-benessere-overpress-exerceo-bcaaIl miele, con alcune differenze dovute alla composizione, è un alimento ricco di fruttosio ma con un IG molto basso che minimizza l’alterazione del livello di insulina nel sangue e allo stesso tempo permette al fegato un accumulo di glucosio pronto per la muscolatura.

racer-banner-000-overpress-integrazione-bcaa-supplementsCome ultimo consiglio, vogliamo dare il più ovvio: riposate! Con il riposo l’organismo ripristinerà e porterà ai giusti livelli le riserve di glicogeno sia del fegato che della muscolatura rendendoci in grado di affrontare nuove avventure sportive. Riposare è la soluzione più naturale e semplice che ci sia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS