Proteggere il proprio PC? L’antivirus resta l’arma più efficace

87
0
CONDIVIDI
antivirus

Sembrerà scontato rimarcarlo, ma per proteggere al meglio il nostro PC l’arma più efficace resta quella di affidarsi a un antivirus. Da definizione si tratta di un software in grado di rilevare e rimuovere programmi potenzialmente dannosi per il pc, denominati per convenzione virus.

Ebbene, in virtù di ciò, quando si acquista un pc (o anche un tablet o uno smartphone) la prima cosa da fare è installare un antivirus per proteggerlo. Come si può leggere all’interno della guida stilata dalla Polizia di Stato per mantenere al sicuro il nostro pc, non basta acquistare e installare un antivirus. È indispensabile che questo venga poi aggiornato frequentemente per garantirne l’efficacia.

Nuovi virus vengono purtroppo creati con cadenza quotidiana, e sono in grado di diffondersi in modo assolutamente rapido. Per questo avere un antivirus non aggiornato non ci mette comunque al riparo da rischi.

Veniamo all’aspetto legato alla scelta del prodotto da utilizzare, dato che sul mercato si trovano molti software antivirus di diverso tipo. Di base esistono due principali tipologie di prodotti: gli antivirus gratuiti e i software a pagamento.

Questi ultimi sono ovviamente più completi e implementano funzioni più professionali; ma anche i prodotti gratuiti presenti oggi sul mercato sono assolutamente affidabili. Un’operazione intelligente può essere quella di integrare l’impiego di antivirus con un firewall, strumento che controlla lo scambio di dati tra il nostro pc e la rete internet, onde evitare intrusioni dall’esterno. Sempre nell’ottica di una navigazione sicura su internet è consigliabile non aprire mai mail che ci vengono inviate da utenti non conosciuti; così come scansionare ogni singolo allegato con l’antivirus prima di aprirlo.

Ovviamente, è indispensabile prestare massima attenzione ai siti sui quali si naviga, optando sempre per portali noti; il rischio di ricevere malware è sempre dietro l’angolo e un buon antivirus può comunque avvisarci se stiamo visitando un sito che è potenzialmente a rischio.

In materia di sicurezza online i pericoli maggiori si corrono nell’ambito degli acquisti; quando si procede ad operazioni simili si dovrebbero utilizzare siti protetti da sistemi di sicurezza SSL, Secure Sockets Layer, protocolli crittografici in grado di garantire una comunicazione sicura.

Ultimo appunto a corollario di quanto fin qui detto: ferma restando l’importanza di utilizzare un antivirus sul proprio pc, è bene tenere a mente che non ne esiste uno sicuro al 100%. Anche se si è protetti può capitare comunque di essere infettati da qualche malware dalla rete. Di antivirus invincibili, sfortunatamente, ancora non ne sono stati inventati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS