Bundesliga: Dortmund di misura con Mkhitaryan, aggancio Leverkusen al terzo posto

80
0
CONDIVIDI
Leverkusen

E’ stata più dura del previsto ma grazie a una magia di Henrikh Mkhitaryan nella ripresa il Borussia Dortmund ha superato di misura 1-0 il fanalino di coda Hannover. Senza Aubameyang, risparmiato in panchina per i prossimi impegni europei, i gialloneri hanno faticato a superare un coriaceo Hannover che Thomas Schaaf aveva sapientemente disegnato. Molto lo si deve anche alle parate miracolose di Robert Zieler che soprattutto nel primo tempo ha tenuto in vita gli ospiti contro i guizzi di Marco Reus sempre più ispirato e in grande forma.

Il 21° turno di Bundesliga ha visto trionfare anche il Bayer Leverkusen che approfittando dello stop dell’Hertha Berlino ha agganciato il terzo posto. Contro il Darmstadt è stata una gara difficilissima, con i rossoneri andati sotto nel primo tempo per la rete di Wagner ma poi bravai a ribaltare la situazione alla ripresa grazie all’autorete di Sulu e al guizzo di Brandt che ha concluso davanti la porta uno splendido contropiede firmato Jedvaj-Kampl.

Torna a sorridere anche il Wolfsburg, che dopo sette partite senza vittoria, ritrova i tre punti in casa contro l’Ingolstadt. la vittoria è stata firmata da Knoche e Draxler, con il fantasista biancoverde che risponde nel modo migliore alle critiche piovutogli addosso dopo la prestazione opaca di sabato scorso a Gelsenkirchen.

Si presenta alla grande invece Julian Nagelsmann, che sul difficile campo del Werder Brema conquista soffrendo un punto preziosissimo. Il più giovane tecnico della storia della Bundesliga, con i suoi 28 anni, ferma in casa i Verdi di Skripnik grazie alla prima rete in Bundesliga del croato Kramaric (poi espulso per doppia ammonizione) e ad una condotta di gara mai banale. Werder che perde due punti importanti ma almeno evita la sconfitta con la zuccata di Djilobodji.

La vera regina del sabato è però ancora una volta lo Stoccarda. La squadra di Kramny conquista contro l’Hertha Berlino la quinta vittoria consecutiva che la allontana ulteriormente dalla zona retrocessione avvicinandola a quella Europa League. Contro i capitolini, adesso scavalcati al terzo posto in classifica, hanno deciso le reti di Serey Dié e Kostic per un successo che vale ben 33 punti in classifica. Chapeau al neo tecnico biancorosso.

Nel posticipo delle 18.30, il Colonia ha vinto 3-1 in casa contro l’Eintracht Francoforte festeggiando nel migliore dei modi il suo 68° compleanno. I rossoneri di Veh adesso si trovano a -1 dalla zona retrocessione nonostante il vantaggio formato Meier dopo 24′ minuti. I padroni di casa hanno ribaltato l’iniziale vantaggio grazie a Gerhardt, Heintz e Modeste, trovando una vittoria che porta i biancorossi a -4 dal sesto posto.

Nell’anticipo di venerdì il Mainz ha superato 2-1 meritatamente lo Schalke 04 con le reti di Bussmann e il colpo di testa di Baumgartlinger, al suo primo gol in Bundesliga. A nulla è valsa la rete dell’1-1 firmata da Belhanda, anche lui al suo primo sigillo nel campionato tedesco. Oggi in campo Amburgo-Borussia M’gladbach e il derby bavarese tra Augsburg e Bayern Monaco.

Risultati Bundesliga offerti da livescore.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS