Troppi iPhone, i dipendenti Facebook devono passare ad Android

259
0
CONDIVIDI
Facebook

Molti dipendenti Facebook se devono acquistare uno smartphone scelgono un iPhone. Visto il crescere di questa tendenza l’azienda ha deciso di imporre la sua scelta, obbligandoli ad acquistare uno smarphone Android. Un importante numero, non reso noto dalla società, di dipendenti Facebook sarà obbligato a dire addio al proprio iPhone e a passare a uno smarpthone con Android.

L’obbligo arriva direttamente dai vertici della società e più precisamente da Chris Cox, chief product officer di Facebook. «Ordino – dichiara Cox – a una parte del mio team di passare ad Android perchè lasciati liberi di scegliere hanno preferito comprare un iPhone».

Il dirigente Facebook sottolinea che l’imposizione servirà all’azienda per avere dei feedback dai suoi dipendenti così da poter testare la sua applicazione e segnalare possibili problemi e bug. I dipendenti con uno smartphone Android saranno come tester interni. Il passaggio ad Android non è quindi da considerarsi un episodio isolato senza fondamenti.

L’imposizione voluta da Facebook fa parte di una strategia che ha come obbiettivo quello di far crescere il più possibile il numero di utenti, superando l’importante cifra di 1,5 miliardi. Facebook punta a conquistare nuovi utenti in altri mercati soprattutto nei paesi emergenti, dove la presenza degli smartphone Android è davvero alta. Legata a questa scelta c’è anche l’evento 2G Tuesdays, i martedì 2G nei quali i dipendenti Facebook, una volta arrivati in ufficio, utilizzeranno una connessione lenta e poco stabile con tecnologia 2G, simulando le attuali condizioni presenti nei vari paesi emergenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS