Bayern: colloqui avviati con Ancelotti, è la prima scelta se Guardiola non rinnova

268
0
CONDIVIDI
Guardiola - Ancelotti

La Bundesliga chiama Carlo Ancelotti. Il massimo campionato tedesco è infatti l’unico torneo dove “Re” Carlo non ha ancora avuto il piacere di confrontarsi e soprattutto di vincere, risultato che gli è riuscito in tutti gli altri campionati in Italia, Inghilterra, Francia e Spagna.

Il Bayern Monaco starebbe infatti pensando al tecnico come erede di Josep Guardiola, sempre più orientato a terminare la sua esperienza in Bundesliga il prossimo 30 giugno 2016, data in cui scadrà il contratto con il club Campione di Germania. I bavaresi hanno dato tempo a Guardiola fino al 31 dicembre, termine ultimo in cui il tecnico catalano dovrà decidere se rinnovare oppure accettare altre proposte. Intanto come riporta SportBild, il Bayern ha già avviato i colloqui con il manager di Ancelotti, Giovanni Branchini, chiedendo all’allenatore italiano una disponibilità di massima a trasferirsi in Baviera per la prossima stagione.

Sempre secondo SportBild, il Bayern non vorrebbe farsi trovare impreparato nel caso Guardiola non trovi più “appeal” nel progetto bavarese dopo tre campionati di Bundesliga dominati senza mai soffrire e con l’unico obiettivo di conquistare una vittoria in Champions League. A quel punto sarebbe difficile trovare in poco tempo un tecnico di livello internazionale capace di fare subito bene alla guida del club tedesco. Comunque vada l’obiettivo di Guardiola è quello di vincere tutto in questa stagione, in modo da “lasciare” il club vincente, così come lo aveva trovato.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS