Come trasferire le playlist da Spotify ad Apple Music

997
2
CONDIVIDI
Apple Music

Chi ha attivato la prova gratuita al lancio starà per terminare i tre mesi free offerti da Apple. Chi, invece, si sta accingendo oggi a dare una chance al nuovo servizio per la musica in streaming realizzato da Cupertino potrebbe avere bisogno di un servizio che gli permetta di trasferire massicciamente le vecchie playlist nel nuovo Apple Music.

Esiste un software che semplifica questa operazione. Si chiama STAMP ed è compatibile con Spotify, Rdio e Google Music. Il software, disponibile gratuitamente al download, elabora le playlist che avete salvato su uno di questi tre servizi e le trasferisce automaticamente su Apple Music.

STAMP

Il processo può richiedere diversi minuti (e può mandare in blocco il computer) ma non preoccupatevi, al termine del trasferimento tutto tornerà perfettamente funzionante. L’export e l’import può essere effettuato massicciamente anche tramite un file .csv.

STAMP è compatibile con OS X 10.9 e successive oppure con computer Windows 7 e successive versioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS