HealthKit di Apple non potrà accedere ai dati di Android Wear

56
0
CONDIVIDI
android-wear-fit

Google ha deciso: il suo Android Wear non condividerà i dati di fitness con Apple HealthKit. Le varie rilevazioni fatte dallo smarwatch, come per esempio i passi giornalieri e la frequenza cardiaca, saranno visibili e monitorabili solo e soltanto sulla dashboard di Google Fit e non dalla piattaforma di Cupertino per Apple Watch.

La conferma della decisione presa da Mountain View viene confermata anche da Apple tramite un suo portavoce che, in una dichiarazione, spiega che la scelta di non permettere l’integrazione dei dati raccolti dai dispositivi Android è stata totalmente di Google. Al di là di questa modifica – spiega il portavoce – non è una chiusura totale perchè all’interno di iOS saranno comunque disponibili la maggior parte delle funzioni di Android Wear.

La notizia, guardando al passato, non è da considerare come una sopresa. In passato Google aveva preso la stessa decisione per Fitbit rifiutandosi di condividere i dati rilevati con Apple, mettendoli a disposizione solo nella sua applicazione.

Android Wear in precedenza a questa decisione aveva annunciato il suo arrivo su iOS, una decisione che potrebbe portare in futuro interessanti sviluppi per i suoi utenti. A questo punto non resta che aspettare e capire come queste due decisioni si evolveranno nel tempo e quali saranno gli i vantaggi e gli svantaggi nell’utilizzo di due dispositivi di mondi diversi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS