Apple: Siri risponderà alle chiamate e ci leggerà i messaggi in segreteria

189
0
CONDIVIDI

Siri risponderà alle chiamate in entrata quando noi non potremo e ci leggerà i messaggi lasciati in segreteria. Apple sta lavorando su un nuovo servizio denominato iCloud Voicemail. Secondo Business Insider, alcuni dipendenti Apple lo starebbero già testando e il suo rilascio potrebbe esserci il prossimo anno con iOS 10.

iCloud Voicemail potrebbe essere uno dei servizi offerti da Apple con la propria SIM. Sempre Business Insider afferma che Cupertino sta lavorando per offrire agli utenti un proprio operatore mobile virtuale. I test sono già stati avviati in USA e presto partiranno anche in Europa.

Apple vuole diventare un operatore mobile. Partiti in test in USA

Sfruttando Siri, l’assistente vocale di iPhone e iPad, iCloud Voicemail potrà rispondere alle chiamate in alcune circostanze, magari quando noi non saremo vicini al dispositivo. Avviserà l’interlocutore della nostra assenza. Con iCloud Voicemail non sarà più necessario ascoltare la segreteria telefonica, visto che i messaggi saranno inviati sotto forma testuale all’utente tramite iCloud.

La soluzione proposta da Apple è sia incredibilmente semplice che incredibilmente intelligente: le persone lasciano messaggi di segreteria telefonica (è spesso più veloce che scrivere le informazioni che si pronunciano in un messaggio di testo). Ma non amano ricevere messaggi sulla loro segreteria (è molto più veloce leggere un messaggio che dover ascoltare la voce di un’altra persona che parla). Il nuovo prodotto dovrebbe risolvere entrambe i problemi. Gli utenti possono continuare a lasciare messaggi nella segreteria, e leggere il messaggio lasciato.

Apple ha già introdotto su iOS 9 novità legate al miglioramento di Siri. Grazie a Proactive, l’assistente vocale diventa più intelligente prevedendo il comportamento dell’utente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS