CONDIVIDI
apple

Il fatturato di Apple nel Q3 2015 è pari a 49,6 miliardi di dollari ed è di nuovo record. Cupertino nel terzo trimestre di quest’anno ha venduto 47,5 milioni di iPhone, 10,9 milioni di iPad e 4,8 milioni di Mac. Il profitto netto è pari a 10,7 miliardi.

Nello stesso trimestre dello scorso anno (Q4 2014), Apple registrò un fatturato da 37,4 miliardi di dollari con un profitto netto di 9,5 miliardi. Gli iPhone venduti non superarono le 35,2 milioni di unità mentre la linea iPad non andò oltre le 13,3 milioni di unità. I Mac venduti furono 4,4 milioni.

«Abbiamo avuto un trimestre eccezionale, con un fatturato derivante dalle vendite degli iPhone superiore del 59 per cento rispetto allo scorso anno», ha detto Tim Cook, CEO di Apple. «L’entusiasmo per Apple Music è stato incredibile…non vediamo l’ora di rilasciare iOS 9, OS X El Capitan e watchOS 2 ai clienti in autunno», ha concluso Cook.

Crescono le vendite di iPhone e iPad. La categoria “Altro” vola grazie ad Apple Watch

Il CFO di Apple Luca Maestri ha detto: «Nel terzo trimestre il nostro tasso di crescita anno su anno ha accelerato rispetto al primo semestre dell’anno fiscale 2015 con un fatturato in aumento del 33 percento e un utile per azione in crescita del 45 percento. Abbiamo generato un flusso di cassa operativo di 15 miliardi di dollari molto forte, e abbiamo restituito oltre 13 miliardi di dollari agli azionisti attraverso il nostro programma di ritorno del capitale».

Come previsto, le vendite di Apple Watch non sono state pubblicate nel trimestre appena trascorso. Il nuovo prodotto della Mela è stato integrato nella categoria “Altro”, cresciuta del 49% rispetto allo scorso anno.

Le previsioni degli analisti di Fortune sono state rispettate. Avevano previsto un fatturato pari a 50,61 miliardi e 49,96 milioni di iPhone venduti. Per la linea iPad avevano previsto 10,64 milioni di unità vendute mentre per i Mac le vendite non dovevano superare le 4 milioni di unità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS