CONDIVIDI

100 milioni di nuovi utenti attivi guadagnati in soli tre mesi. WhatsApp raggiunge quota 800 milioni di iscritti e sogna di tagliare il traguardo del miliardo di utenti registrati. Badate bene, parliamo di persone che quotidianamente mandano messaggi tramite il servizio lanciato nel 2009 da Brian Acton e Jan Koum, ex ingegneri di Yahoo.

A dare l’annuncio del raggiungimento degli 800 milioni è stato proprio Jan Koum, che ricopre ancora il ruolo di CEO, nonostante ormai l’azienda sia di proprietà di Facebook. La piattaforma viaggia con una media di 300.000 nuovi utenti registrati ogni mese, ossia più di 10.000 nuovi utenti al giorno. Nell’agosto del 2013 WhatsApp contava 300 milioni di utenti attivi e a dicembre dello stesso anno il numero di utenti attivi era arrivato a 400 milioni.

WhatsApp – now serving 800,000,000 monthly active users. Reminder for the press out there: active and registered users are not the same thing :)

Posted by Jan Koum on Venerdì 17 aprile 2015

Facebook, che ha acquistato WhatsApp nel febbraio dello scorso anno per una cifra vicina ai 16 miliardi di dollari, sta cercando di integrare la piattaforma all’interno del proprio social network. Una convergenza che potrebbe portare Mark Zuckerberg a controllare la maggioranza delle informazioni scambiate via smartphone nel pianeta.

Cinque alternative gratuite a WhatsApp

Recentemente sono state introdotte su WhatsApp anche le chiamate VoIP che, sfruttando la rete dati, permettono di effettuare e ricevere telefonate senza passare per la sim dell’operatore telefonico. Il dato che fa riflettere riguarda la tempistica con la quale il celebre servizio di messaggistica stia per riuscire a tagliare il traguardo del miliardo di utenti. Facebook impiegò otto anni per avere un miliardo di persone attive sulla propria piattaforma. WhatsApp, invece, è ormai sicura di poter raggiungere questa meta con netto anticipo. Numeri che fanno riflettere e che forse rivalutano l’enorme mole di denaro sborsata da Zuckerberg per concludere l’acquisizione più importante degli ultimi anni nel campo della tecnologia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS