Skype Translator parla italiano. La traduzione istantanea è realtà

614
0
CONDIVIDI

Abbattere le barriere linguistiche utilizzando un’app. Lasciare che sia un software a tradurre ciò che ha detto il nostro interlocutore permettendoci di interloquire anche con chi si trova dall’altra parte del mondo. Microsoft ha lavorato per mesi su un’app capace di rendere realtà la traduzione in tempo reale. Si chiama Skype Translator e da poco parla anche italiano.

L’azienda che ha dato vita al sistema operativo Windows ha aggiornato questo servizio, lanciato in versione beta a dicembre, dando così la possibilità di tradurre in italiano (e in tempo reale) qualsiasi lingua supportata dalla piattaforma.

Effettuando una videochiamata tramite Skype possiamo avviare Translator e iniziare a parlare con il nostro interlocutore. Il sistema tradurrà vocalmente tutto ciò che dirà chi sta parlando con noi. Una volta ascoltata la traduzione possiamo rispondere (nella nostra lingua) e attendere che Skype Translator traduca ciò che abbiamo detto anche al nostro interlocutore.

Nonostante la voce ancora un po’ robotica, Skype Translator sembra funzionare abbastanza bene. È disponibile sui dispositivi che utilizzano Windows 8.1 con cinquanta lingue a disposizione per gli utenti Skype nella messaggistica istantanea. Grazie agli investimenti di Microsoft nel settore della ricerca, Skype Translator si basa su un sistema di apprendimento automatico, che rende il programma più “intelligente” dopo ogni utilizzo.

Nel filmato che trovate a inizio articolo ci vengono mostrati alcuni esempi di utilizzo di questa piattaforma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS