Caldirola – Werder, c’è aria di divorzio

1111
0
CONDIVIDI

Il matrimonio tra Luca Caldirola e il Werder Brema potrebbe terminare già nella prossima estate. Dopo una passata stagione in cui l’ex Inter aveva iniziato subito con il piede giusto guadagnandosi un posto da titolare, in questa stagione sia l’ex tecnico Dutt che l’attuale allenatore Skripnik, stanno utilizzando il difensore italiano con il contagocce preferendogli Galvez, Prodl e Lukimya. Per lui solo 5 presenze da titolare nel girone di andata.

Caldirola, in un’intervista a Sport Bild, ha espresso la sua volontà di restare in biancoverde ma spera in un deciso cambio di rotta da parte del tecnico:

“Se la situazione non cambia” – ha dichiarato Caldirola – parlerò con il tecnico e con il direttore sportivo e troveremo una soluzione. Il mio obiettivo è quello di arrivare in Nazionale e per questo è molto importante che io giochi con continuità. Per ora non ho ricevuto offerte da altri club e la mia volontà è quella di dare il 100% con questa maglia a patto di averne la possibilità”. 

Il Werder per adesso non pensa ad una cessione, anche perchè gli infortuni di Galvez e Prodl potrebbero rilanciare Caldirola nella formazione titolare già dalla prima giornata del girone di ritorno. In estate però il discorso potrebbe cambiare e il difensore di Desio può lasciare i “Verdi” cercando destinazioni gradite o in Bundesliga oppure in Italia, dove un calciatore del suo livello farebbe al caso di molte società anche di medio alta classifica. Il Werder lo pagò due stagioni fa 2,5 milioni di euro all’Inter, per questo una cessione adesso non dovrebbe essere troppo esosa anche per le tasche della Serie A.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS