Ufficiale: niente più Spagna per Google News

387
0
CONDIVIDI

Attraverso il proprio blog ufficiale, Google annuncia la chiusura del servizio Google News in Spagna. Nel dare questo annuncio, il colosso di Mountain View ricorda come è nato questo servizio. Dopo l’11 settembre un loro ingegnere, Krishna Bharat, si rese conto di quanto poteva essere complicato trovare notizie relative alla query “World Trade Center” in quei giorni.

Google News è nato per semplificare la vita a coloro avessero “fame di notizie”. Ad oggi è amato non solo dagli utenti ma anche dagli stessi editori, che possono utilizzarlo per ampliare la propria visibilità e i propri ricavi pubblicitari.

La nuova normativa, spiega Google, richiede che ogni pubblicazione spagnola addebiti una certa somma a servizi come Google News per mostrare anche il più piccolo frammento di una loro pubblicazione. Visto che Google News viene gestito senza soldi (non mostrano alcun tipo di pubblicità sul sito) questo nuovo approccio non è semplicemente sostenibile.

Sfortunatamente, in seguito all’entrata in vigore della nuova legge spagnola, a breve dovremo chiudere Google News in Spagna. Le nuove regole richiedono a ogni editore di domandare a servizi come Google News di essere pagati anche solo per la pubblicazione delle piccole anteprime dei loro articoli, che lo vogliano o no. Poiché Google News non raccoglie direttamente denaro (non mostriamo nessuna pubblicità sul sito) questo nuovo approccio non è sostenibile. È quindi con grande dispiacere che il prossimo 16 dicembre (prima che la legge entri in vigore a gennaio) rimuoveremo tutti gli editori spagnoli da Google News e chiuderemo il servizio in Spagna.

Il prossimo 16 dicembre, prima che la nuova legge entrerà in vigore nel gennaio del prossimo anno, verranno rimossi tutti gli editori spagnoli da Google News con relativa chiusura del servizio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS