Comprare regali online: 10 consigli utili

364
0
CONDIVIDI

Il periodo natalizio si avvicina e come spesso accade da qualche anno, molti internauti acquisteranno i regali affidandosi al proprio migliore amico: il web. Ma come evitare che un acquisto comodo dal proprio divano di casa si trasformi in un incubo? McAfee ci fornisce qualche consiglio utile su come proteggersi durante la navigazione, gli acquisti on-line, e come evitare le “10 truffe delle festività“.

1. Attenzione alla posta – pensateci due volte prima di cliccare sui link arrivati per email. Verificate sempre il mittente prima di dare i vostri dati personali.

2. Pubblicità ingannevoli – attenzione alle offerte troppo belle per essere vere. Potrebbero essere un escamotage per rubare i vostri dati personali.

3. Beneficienza senza imbrogli – non donate mai prima di aver verificato gli enti di beneficenza e i relativi URL dei siti.

4. Attenzione ai massimi livelli – controllate spesso gli estratti conto della vostra carta di credito per assicurarvi che non ci siano addebiti indesiderati.

5. Truffe su smartphone – non scaricate applicazioni delle quali non conoscete l’esatta provenienza. Potrebbero nascondere dei malware.

6. Biglietti d’auguri elettronici pericolosi – evitate il dono indesiderato di malware verificando sempre che le e-cards arrivino da qualcuno che conoscete o da un sito affidabile.

7. Truffe legate ai viaggi stagionali – evitate falsi link online che offrono a prezzo basso biglietti aerei o camere d’albergo che potrebbero nascondere una trappola.

8. La truffa delle telefonate automatiche dalle banche – diffidate della telefonata di persone o messaggi registrati che sostengono che il vostro computer è infetto e che vi chiedono di fornire dati personali per risolvere il problema.

9. Dispositivi BYOD – con il trambusto di questo periodo, gli smartphone possono essere facilmente smarriti o rubati nella confusione. Non lasciate lo smartphone incustodito perché un hacker potrebbe accedere alle tue informazioni personali e di lavoro.

10. Chiavette USB in omaggio – diffidate delle chiavette USB che vengono spesso date in omaggio. Anche questo è un modo facile per gli hacker per diffondere malware.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS