MacBook: come preservare la batteria

2887
0
CONDIVIDI

Chi acquista un nuovo MacBook (che sia Pro o Air) si domanda fin da subito come può preservare la durata della batteria in modo tale da farla durare più a lungo. Le batterie inserite da Apple garantiscono 1.000 cicli di ricarica, dopodiché la capacità cala di un 20%.

Apple consiglia di utilizzare sempre il MacBook effettuando cicli di carica e scarica. Mai collegare il portatile Apple sempre ad una presa di corrente poiché la batteria potrebbe diventare “stagnante” e la sua vita potrebbe essere ridotta. Il modo migliore per usare il MacBook e preservare la vita della batteria, è usarlo scollegato dalla carica per la maggior parte del suo utilizzo e di collegarlo in carica solo quando è necessario, e mai per giorni e giorni successivamente. Si consiglia di fare, una volta al mese un ciclo di carica completa.

Se siete sicuri di non utilizzare il MacBook per almeno sei mesi allora ricaricate la batteria fino al 50%. Se lasciate una batteria completamente scarica, potrebbe subentrare uno stato di esaurimento tale per cui sarà impossibile ricaricarla nuovamente. Se invece la batteria viene stoccata a lungo con una carica al 100%, potrebbe verificarsi un deterioramento della sua capacità con una conseguente diminuzione dell’autonomia.

Il costo della sostituzione della batteria del MacBook Pro con display Retina 13 pollici o 15 pollici è di 199€, quindi attenersi a questi consigli non potrà che rendere felici voi e il vostro portafogli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS