La navetta Virgin Galactic è precipitata in California, un morto

282
0
CONDIVIDI

È precipitata nel deserto della California la navetta sperimentale della Virgin Galactic. Uno dei due membri dell’equipaggio è morto mentre l’altro è ferito in modo grave. Si è salvato utilizzando il seggiolino eiettabile, con relativo il paracadute. L’altro invece ha trovato la morte rimanendo al suo posto.

Lo schianto si sarebbe verificato a causa di un guasto. Durante un testo di volo erano stati riscontrati problemi al motore della navetta, trascinata in orbita dal razzo WhiteKnight Two. Quando la navetta si è separata dal lancio il motore non si è acceso facendola precipitare.

Spaceship Two

Ora il progetto Spaceship Two subirà dei gravi ritardi. Il fondatore, ovvero il magnate britannico Sir Richard Branson, aveva previsto un avvio a pieno regime del progetto già entro fine anno. La sua missione è quella di portare dei turisti nello spazio. Un biglietto per la “passeggiata spaziale” costa circa 250.000 dollari. Alcune celebrità hanno già prenotato il viaggio, come Tom Hanks e Angelina Jolie.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS