Chrome 37: arriva il supporto ai 64 bit, ma solo per Windows

540
0
CONDIVIDI

Dopo alcuni mesi di beta testing, pochi giorni fa Google ha finalmente rilasciato la prima versione stabilite di Chrome 37. Oltre a diverse migliorie in termini di stabilità e sicurezza, la nuova versione del popolare web browser di Mountain View introduce il tanto atteso supporto ai 64bit. Come dichiarato da Will Harris, ingegnere Google Tale lo scorso giugno, l’architettura a 64 – al momento disponibile in versione stabile solo per gli utenti Windows – permette di sfruttare i processori più recenti, migliorando la velocità nella gestione di contenuti grafici e multimediali. Il codec VP9, per esempio, utilizzato da YouTube nei video ad alta definizione, mostra un miglioramento delle prestazioni del 15%.

Tra le altre novità la versione per Windows di Chrome 37 introduce il supporto a DirectWrite, grazie al quale si ottiene un notevole miglioramento del rendering dei caratteri, e diverse nuove API per applicazioni ed estensioni.

Potete scaricare la nuova versione di Chrome 37 a questo indirizzo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS