Immigrazione, Alfano: Mare Nostrum sostituita da Frontex Plus

129
0
CONDIVIDI

Il ministro dell’Interno ha incontrato, a Bruxelles, il commissario Ue agli Affari Interni Cecile Malmstrom per concordare azioni comuni a fronte della crisi immigrazione. La Ue tende una mano all’Italia con una operazione internazionale che sostituirà Mare Nostrum. “L’operazione Frontex plus, che incorpora due operazioni esistenti, le ampia e le rafforza e costituirà un presidio per la frontiera dell’Europa più ampio. Inoltre, le barche usate dai trafficanti saranno distrutte perchè vengono riutilizzate”, annuncia Alfano.

Per il ministro ottenuti  “due risultati concreti”. “La Commissione europea darà una mano all’Italia”. Alfano spiega poi che le barche “dei mercanti di morte saranno distrutte a terra” e precisa: Frontex Plus “non sarà la fotocopia” di Mare Nostrum. Malmstrom aggiunge che le dimensioni di Frontex Plus dipenderanno “da quanti Paesi Ue vi aderiranno”. Su 28 stati membri sono solo 10 quelli che accettano i profughi”, riferisce il commissario Ue.

Intanto continua la strage di migranti: 4000 salvati in mare solo tra venerdi e domenica. Secondo stime UNHCR, da inizio anno, 1.900 persone sono morte mentre tentavano di raggiungere l’Europa, 1.600 da inizio giugno. Complessivamente, gli arrivi sono stati 124.380; 108.172 in Italia.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS