Sony: nuova divisone segreta “New Business Creation”

595
0
CONDIVIDI

La nipponica Sony ha superato diverse tempeste e crisi che hanno caratterizzato uno dei periodi più duri dalla sua nascita. I continui tagli al personale non fanno presagire un futuro più roseo, però c’è da segnalare una importante innovazione che potrebbe concedere più che uno spiraglio alla Sony, parliamo della nuova divisione interna denominata: “New Business Creation”. Diversi indizi (uno su tutti l’intervista dello scorso Aprile al manager giapponese Shinji Obajima), infatti, ci segnalano che importanti progetti (come il prossimo Walkman e la prossima PlayStation) potrebbero provenire proprio da quel settore e che quindi potrebbero presentare importanti novità.

Attualmente a capo della divisione “New Business Creation” vi è proprio Shinji Obajima che ha recentemente dichiarato che nelle ordinarie audizioni atte ad accogliere nuove idee di Business che regolarmente Sony fa durante l’anno, sempre un maggior numero di dipendenti (oltre 800 nel solo mese di giugno) hanno partecipato attivamente agli eventi. Obajima ha dichiarato anche che grazie alla partecipazione attiva dei dipendenti Sony, attualmente sono più di 200 le nuove idee giunte ad affrontare uno studio di fattibilità e quindi che potenzialmente potrebbero essere sviluppate in un futuro prossimo.

Nell’ultimo anno, in Sony, una volta ogni tre mesi sono state tenute audizioni per proporre nuove idee, proprio mentre l’azienda continua i regolari piani di produzione e sviluppo. Quello di cui stiamo parlando è praticamente una reale opportunità di sviluppo per la Società che in questo modo potrebbe allontanare da se i momenti più bui, per non parlare della motivazione e le opportunità di ascolto di cui godono i dipendenti (soprattutto i giovani under 35). L’obiettivo della dirigenza è quello di agire come una sorta di incubatore di nuove idee alimentate direttamente da chi vive la realtà aziendale dall’interno.

“Vogliamo iniziare qualcosa di nuovo, solo che non sappiamo come comunicarlo. A chi possiamo esprimere le nostre nuove idee?” Queste erano le domande a cui era sottoposto il novo capo. Odajima, udito ciò, immediatamente raccolse a se 200 under 35 per delle riunioni informali a pranzo un giorno si ed uno no. Nel giro di un mese è riuscito così a creare una nuova divisione ibrida tra Ricerca e Management. La prima creatura dovrebbe essere un nuovo servizio di gaming per PlayStation, attualmente in sperimentazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS