Ucraina: Cremlino smentisce i filorussi

122
0
CONDIVIDI

In merito alle dichiarazioni diffuse ieri dal premier dell’autoproclamata Repubblica di Donetsk, Aleksandr Zakharcenko, Mosca smentisce di aver inviato in Ucraina rinforzi militari. Il portavoce del Cremlino Peskov afferma: “Lo abbiamo ribadito più volte: non abbiamo spedito nessuna fornitura militare”. Dal fronte filorusso era stato annunciato l’arrivo di 150 mezzi blindati e di 1200 soldati addestrati, secondo le dichiarzioni di Zakharcenko, dall’esercito di Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS