Monito USA a Russia: “stop a provocazioni”

84
0
CONDIVIDI

Gli USA, in merito alle tensioni in Ucraina, chiedono alla Russia di non continuare con quelle che hanno definito “provocazioni“. L’incrementata attività dell’esercito russo è stata giudicata da Washington “estremamente pericolosa e provocatoria“. Da Mosca rassicurano: “non vogliamo intervenire nel paese”. Intanto il premier della autoproclamata Repubblica di Donetsk, Aleksandr Zakharcenko, ha annunciato rinforzi per i miliziani filorussi: 150 mezzi blindati e 1.200 uomini addestrati in Russia sarebbero in arrivo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS