Amazon lancia “No-Rush Shipping” e rallenta Prime

1810
0
CONDIVIDI

Amazon Prime, il servizio di consegna rapida di Amazon, sembra essere un fardello troppo pensante per  Amazon. La società di e-commerce non sembra poterne più di garantire consegne in due giorni e corre ai ripari adottando una nuova strategia: un dollaro in omaggio da spendere su Amazon Instant Video se si rinuncia al servizio di consegna immediato. L’iniziativa di Amazon è stata soprannominata “No-Rush Shipping” (letteralmente consegna senza fretta) e servirà a disincentivare l’uso delle consegne rapide con Prime e alleggerire la pressione nei suoi reparti di logistica e di consegna, riducendo i costi del processo. Una scelta obbligata per Amazon che nell’ultimo tridente ha registrato una perdita di 126 milioni nonostante un notevole aumento delle entrate. Adesso invece rinunciando alla consegna immediata e decidendo di aspettare i normali 5-7 giorni per vedersi recapitare il proprio articolo, l’utente avrà diritto ad un credito extra da spendere per noleggiare film, episodi TV, serie TV e tanto altro sulla videoteca online di Amazon. L’offerta è valida fino a fine ottobre.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS