Huawei: venduti 64 milioni di device nel primo semestre

450
0
CONDIVIDI

Huawei ha da poco annunciato i risultati del primo semestre 2014 del Consumer Business Group. In questo periodo, Huawei ha venduto ben 64,21 milioni di dispositivi. Gli smartphone registrano una crescita anno su anno eccezionale pari al 62%, con 34,27 milioni di unità distribuite. Questo incremento rispecchia anche il successo del lancio di diversi smartphone di punta come Huawei Mate 2 4G e Ascend P7, molto diffusi in tutto il mondo. La crescita costante e sostenibile del Consumer Business Group di Huawei è una ulteriore dimostrazione del successo della sua strategia che abbina lo sviluppo di prodotti di alta qualità ad attività di marketing globale volte a rafforzare la riconoscibilità del brand.

Nel primo semestre 2014, Huawei ha introdotto una serie di smartphone di fascia alta 4G LTE, tra cui Ascend Mate 2 4G, Ascend G6, e, più recentemente, l’Ascend P7. A meno di due mesi dal suo lancio mondiale, sono stati distribuiti quasi 2 milioni di Ascend P7 in 70 paesi in Europa, Asia, Medio Oriente, Africa e America Latina. Anche l’Ascend Mate 2 4G, lanciato nei primi sei mesi del 2014, ha guadagnato una buona popolarità in alcuni mercati come in Cina, Europa, Sud Est Asiatico e America del Nord.

La performance di Huawei negli ultimi sei mesi è stata alimentata in gran parte dall’enorme crescita nei mercati esteri, dove Huawei ha intensificato le iniziative di marketing globale. Solo nel secondo trimestre 2014, Huawei ha distribuito un totale di 20,56 milioni di smartphone in Asia, America Latina, Medio Oriente e Africa, con un incremento del 85% rispetto allo scorso anno. Grazie all’impegno profuso per rafforzare il marchio in questi mercati, è stato possibile raggiungere risultati straordinari, registrando una crescita del 550% nella commercializzazione dei prodotti in Medio Oriente e in Africa, del 275% in America Latina, del 180% in Asia-Pacifico e del 120% in Europa. In alcuni paesi dell’Asia e dell’America Latina, Huawei ha inoltre conquistato la maggiore quota di mercato per quanto riguarda gli smartphone.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS