I Google Glass lavoreranno a bordo della ambulanze

98
0
CONDIVIDI

I Google Glass saranno affidati in dotazione agli infermieri e ai medici che operano sulle ambulanze. Negli Stati Uniti si continua così a sperimentare l’introduzione degli smartglasses nel mondo del lavoro. L’ambito sanitario è molto vivace e i casi di utilizzo dei Google Glass all’interno di ospedali e case di cura non mancano. Del tutto nuova, però, è la possibilità di utilizzo degli occhiali da parte del personale medico e paramedico a bordo dei mezzi di soccorso.

La sperimentazione è partita grazie all’accordo tra ProTransport-1, azienda californiana che si occupa appunto di ambulanze e CrowdOptic, produttore di soluzioni di broadcasting mobile anche attraverso i Google Glass.

Ma come funzionerà?

In pratica ProTransport-1 adotterà il software di CrowdOptic, in grado di trasmettere live le immagini riprese attraverso la telecamera dei Glass da medici e infermieri. Dall’altra parte ci sarà un team di medici di base nell’ospedale di ricezione, pronto a suggerire e intervenire a distanza in attesa che il mezzo arrivi fisicamente in ospedale.

Inoltre, il software prodotto da CrowdOptic sarà testato ed utilizzato anche nel campo della telemedicina. Con i medici che potranno seguire a distanza i propri pazienti, inviare o ricevere documentazione e seguirli in tutti quegli interventi di cura che non necessitano della presenza sul posto dell’equipe medica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS