Germania, Lahm lascia la nazionale

129
0
CONDIVIDI

 

Le feste e l’immensa gioia per la vittoria del quarto titolo Mondiale, sono state interrotte bruscamente dall’annuncio clamoroso del capitano della nazionale tedesca, Philippe Lahm. Il difensore del Bayern Monaco ha infatti deciso di lasciare la nazionale dopo la splendida spedizione in sud america, scegliendo di interrompere proprio nel momento migliore e più alto della sua carriera professionale.

Lahm lascia da Campione in carica e dopo 113 presenze con la nazionale tedesca e ben 3 Europei disputati (2004/2008/2012) e 3 Mondiali (2006/2010/2014).

Lo stesso difensore ha comunicato la sua decisione al tecnico Loew e al presidente della Federazione Niersbach, motivando la sua scelta come: “il momento giusto per lasciare”. Lahm aveva dichiarato già ad inizio Mondiale che molto probabilmente  quello brasiliano sarebbe stato il suo ultimo torneo. Il Presidente Niersbach ha ringraziato Lahm per la dedizione e la professionalità dimostrata nei 10 anni in cui ha indossato la maglia della nazionale tedesca.

Dispiacere in tutta la Germania, che perde uno dei suoi migliori interpreti per classe e professionalità. Un giocatore eclettico e di classe Mondiale. Sarà molto dura sostituire un campione del genere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS