Project Ara: parte il concorso per produrre moduli, ma non per l’Italia

1046
5
CONDIVIDI

Google lancia Project Ara Developer Prize Challenge, il primo concorso che porterà alla creazione dei famosi moduli che comporranno gli smartphone componibili Project Ara. Partecipare è semplice: basta inviare a Google un filmato nel quale si spiega il funzionamento del modulo che si sta andando a realizzare. Il filmato dovrà arrivare a Google entro il 1° settembre mentre il modulo funzionante entro la fine del mese in questione.

Il premio finale da 100.000 dollari farà gola a molti ma noi italiani non potremo partecipare (tanto per cambiare). L’Italia è infatti inserita nella lista dei paesi esclusi da tale concorso, insieme a Brasile, Quebec, Cuba, Iran, siria, Corea del Nord e Sudan.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Federico Teruzzi

    Raccogliamo quello che abbiamo seminato…niente :D!

  • vegeta nexus 4

    Purtroppo come al solito siamo da terzo mondo e peggio. Come a dire… non siete boni manco per il “Lego” tecnologico. E d’altronde non possiamo certo dargli torto visto l’andazzo in questo “paese”:-(

  • Nasta

    Ma non capisco il perché di questa decisione :/

  • Andrea Marras

    Io credo che il motivo per il quale noi non possiamo partecipare sia perché 8 italiani sono stati scelti per per testare un cellulare modulare e quindi avremo avuto un vantaggio a differenza di altre persone