Uber è legale a Londra secondo la società Transport for London

976
0
CONDIVIDI

Niente stop per Uber a Londra. La società comunale che gestisce il trasporto pubblico, ovvero Transport for London, ha detto che questo servizio agisce entro i vincoli imposti dalla legge e quindi può continuare a operare. Nonostante le infinite proteste dei tassisti locali, che considerano i vari dipendenti Uber dei veri e propri tassisti illegali senza tassametro, la TFL ha dichiarato che:

“Gli smartphone che trasmettono le informazioni di posizione fra le vetture e il gestore non hanno nessuna connessione fisica con le vetture…”

Per questo non possono essere considerati dei veri e propri tassametri. Ora si aspetta la decisione definitiva della High Court, che secondo il New York Times dovrebbe arrivare in autunno. Intanto Jo Bertram, il responsabile di Uber per il Regno Unito, ha commentato così questa decisione della Transport for London:

“È una vittoria del buonsenso.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS