Amichevoli estive, tedesche in chiaroscuro

70
0
CONDIVIDI

Giornata in chiaroscuro per quattro squadre della Bundesliga impegnate con le prime amichevoli stagionali: due vittorie e due sconfitte il bilancio delle tedesche, con indicazioni importanti per gli allenatori dopo i primi giorni di allenamento.

Sconfitta all’esordio per il Borussia Mönchengladbach, che cede di misura al Velbert, squadra della quarta serie; per i fohlen, che aspettano il rientro dei giocatori impegnati al mondiale, tante occasioni ma nessuna rete; il gol decisivo è arrivato nella ripresa, a quindici minuti dal termine e sotto una pioggia battente. Per la squadra di Lucien Favre da segnalare l’esordio di Traoré e Andre Hahn, con De Jong che ha giocato un tempo dopo essere rientrato dal prestito al Newcastle.

Larga vittoria invece per il Bayer Leverkusen, che piega per 5a1 il Carl Zeiss Jena, ex grande potenza calcistica della Germania Est, oggi relegata nelle serie minori; per la rinnovata squadra di Schmidt gol in apertura di Brandt, giovane che si è messo in luce nel finale della scorsa stagione; dopo il pareggio dei padroni di casa il Leverkusen ha dilagato, mandando in gol il neoacquisto ucraino Yurchenko, il rientrante Bellarabi, il terzino Hilbert e il giovanissimo Brasnic. Esordio, tra gli altri, per il centrale ex Roma Jedvaj e per il terzino Wendell, brasiliano prelevato dal Gremio.

Incredibile capitombolo invece per l’Amburgo, che nella prima apparizione della tournée cinese crolla sotto i colpi del Guangzhou di Lippi, che si impone con un netto 6-2; nel torrido pomeriggio, asfissiati da un’umidità all’80%, i rothosen sono crollati sotto le doppiette di Elekson e Gao Lin, andando in rete con il capitano Van der Vaart e Stieber; da segnalare anche il gol dell’ex Bologna Diamanti, in gran forma, mentre per Mirko Slomka si prospetta ancora tanto lavoro d fare, per una squadra che dopo la stagione fallimentare appena conclusa non può accontentarsi della conferma del bomber Lasogga.

Infine, sorrisi per l’Augsburg, che piega 3-0 i semi dilettanti bavaresi del Memmingem, poco più che una sparring partner per i rosso verdi; in rete sono andati il terzino Philip, quasi mai impegnato nello scorso campionato, l’ex Cottbus Fetsch e il nuovo acquisto Shawn Parker, arrivato per due milioni di euro dal Mainz; per la squadra di Weinzierl, che da ieri può contare anche sull’attaccante sloveno Matavz, un inizio promettente in vista di una stagione che dovrà confermare quanto di buono fatto vedere nella scorsa Bundesliga.

Da domani tutte le squadre riprenderanno le proprie preparazioni, in vista dell’avvio della stagione che pian piano si avvicina; martedì tornerà in campo il Werder Brema, subito impegnato dopo il rientro dal ritiro cinese, mentre mercoledì toccherà all’Amburgo, sempre impegnato in oriente, riscattare la brutta prestazione di oggi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS