Microsoft taglierà il 10% della propria forza lavoro

619
0
CONDIVIDI

Subito dopo l’acquisizione di Nokia, Microsoft si è ritrovata con ben 25.000 dipendenti da “mantenere”. Come per ogni grande acquisizione, Microsoft si ritrova a fare i conti con sovrapposizioni inevitabili e duplicazioni di ruoli. Per risolvere questo problema la società taglierà il 10% della propria forza lavoro, almeno questo rivelano fonti ben informate in merito. In molti se l’aspettavano, visto che dopo ogni grossa acquisizione succede più o meno la stessa cosa.

Secondo le informazioni ricevute, l’annuncio su questi tagli dovrebbe essere dato prima della riunione annuale sulle vendite della società, che prende il via a fine luglio. Ovviamente per Microsoft non sarà facile mandare a casa tutti questi dipendenti, soprattutto dopo un’acquisizione così importante. Si tratta però di business. È inevitabile!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS