Watzke: “Flop Italia? Non è colpa di Immobile”

157
0
CONDIVIDI

 

L’Amministratore Delegato del Borussia Dortmund, Hans Joachim Watzke, ha difeso a spada tratta il suo nuovo attaccante, Ciro immobile.

A Watzke non sono piaciute le critiche piovute addosso al centravanti italiano, accusato di essere stato uno dei responsabili del flop azzurro nel Mondiale brasiliano. Da buon padre di famiglia, il numero uno del Borussia difende il suo nuovo gioiello:

Credo sia ingiusto criticare Immobile. Ciro al Mondiale non ha avuto l’opportunità di giocare neanche una partita dall’inizio per dimostrare il suo valore. Penso che italiani dovrebbero essere contenti di avere un giocatore del genere per gli anni a venire piuttosto che renderlo responsabile di tutto quello che è successo. E’ come se la Germania accusasse Durm o Ginter se le cose dovessero andare male in Brasile. Presto arriverà qui e non penserà più al Mondiale neanche per un minuto. Lo stiamo tutti aspettando a braccia aperte”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS