Borussia Mönchengladbach, stagione al via tra ottimismo e volti nuovi

136
0
CONDIVIDI

 

– Traorè e Hahn, due dei nuovi acquisti del Borussia –

È iniziata lunedì pomeriggio, con il ritrovo al Borussia Park e il primo allenamento, la stagione 2014-2015 per il Borussia Mönchengladbach, reduce da un campionato al di sopra delle aspettative, concluso al sesto posto e con la qualificazione Champions svanita definitivamente solo all’ultima giornata. La squadra del confermatissimo tecnico svizzero Lucien Favre si è ritrovata per la prima seduta nel proprio stadio, e sono stati più di mille i sostenitori che hanno assistito alla prima sgambata, segno che l’entusiasmo continua a dilagare nella città renana. All’appello mancavano ancora i quattro giocatori impegnati al mondiale, che raggiungeranno i compagni nelle prossime settimane: Christoph Kramer, che con la Germania ha esordito negli ottavi di finale, sarà l’ultimo a rientrare, mentre Xhaka e i neo acquisti Sommer e Johnson hanno già concluso la loro avventura in terra brasiliana, e potrebbero raggiungere la squadra già nel ritiro bavarese.

Il portiere svizzero e il laterale statunitense sono due dei volti nuovi dei folhen: l’estremo difensore andrà a sostituire tra i pali l’amatissimo Ter Stegen, passato nientemeno che al Barcellona; Johnson, tesserato dopo che si era svincolato dall’Hoffenheim, andrà invece a ricoprire il ruolo di terzino destro, che nello scorso campionato ha visto alternarsi i vari Korb, Jantschke e Nordtveit. Gli altri due arrivi in casa Borussia sono André Hahn, talentuoso esterno d’attacco esploso tra le fila dell’Augsburg, e Traoré, duttile centrocampista che può giocare anche dietro la punta, arrivato dallo Stoccarda.

Proprio la squadra della Mercedes sarà la prima avversaria dei puledri nella prossima Bundesliga, che partirà ufficialmente il 22 agosto; prima Daems e compagni svolgeranno una settimana di ritiro a Rottach Egern, piccolo centro bavarese non lontano dal confine austriaco; durante la prima fase della preparazione la squadra di Favre affronterà, tra le altre, Rennes s Stoke City, ma la prima amichevole è in programma già domenica, quando il Borussia sfiderà l’SSVg Valbert, squadra della quarta serie tedesca.

L’ultimo weekend di luglio ci sarà invece un importante banco di prova in vista del prossimo campionato, con la Telecom Cup che si disputerà ad Amburgo, e vedrà di fronte, oltre ai padroni di casa e al Gladbach, anche i campioni in carica del Bayern Monaco e il Wolfsburg, anch’esso atteso alla conferma dopo una stagione splendida.

L’ultimo test prima dell’inizio ufficiale della stagione sarà contro l’Athletic Bilbao, partita che segnerà anche l’esordio al Borussia Park. La settimana seguente sarà la volta del primo turno di DFB Pokal contro i neo professionisti dell’Homburg, e i fohlen terranno sicuramente a fare bella figura, dopo che l’anno scorso uscirono già al primo turno ai rigori contro il Darmstadt. La prima giornata di campionato arriverà in una settimana già decisiva, visto che il Gladbach, il 21 ed il 28 agosto, disputerà lo spareggio play-off per entrare in Europa League, competizione importante dal punto di vista economico ma soprattutto di visibilità, che i verdi torneranno ad assaporare dopo due stagioni.

La stagione si preannuncia quindi molto impegnativa e complicata per Lucien Favre, ma l’allenatore elvetico vuole continuare a stupire, e la società gli ha messo a disposizione una rosa competitiva e più profonda della scorsa stagione; Arango ha salutato ed è tornato in Messico, ma i nuovi acquisti, ai quali potrebbe aggiungersi una punta in caso di partenze del mai convincente De Jong, sono giocatori di grande talento e affidabilità, e nulla vieta ai tifosi dei fohlen di sognare un’altra grande stagione da protagonisti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS