Mandzukic verso l’addio: “Meglio lasciare il Bayern”

45
0
CONDIVIDI

 

Dopo una stagione vissuta da “separato in casa”, Mario Mandzukic è finalmente uscito allo scoperto rivelando la sua volontà di lasciare il Bayern Monaco.

In un’intervista al quotidiano croato, Sportske Novost, il centravanti di Slavonski Brod ha dichiarato di non essere a proprio agio con le idee e il sistema di gioco del tecnico Pep Guardiola:

“Non posso continuare a giocare nel Bayern, devo essere onesto con me stesso. Per quanto mi sforzi e mi impegni, il sistema di gioco di Guardiola non fa per me e mi sento incompatibile. Credo per questo motivo che sia meglio andare per strade separate, anche se ritengo il Bayern un club fantastico e ringrazio la società per avermi offerto un prolungamento del contratto. non ho nulla neanche contro Guardiola che ritengo sia un grande allenatore, il problema è forse più mio ed ho capito che con lui non posso giocare”.

Mandzukic, messo fuori rosa due volte dal tecnico spagnolo per motivi disciplinari (tra cui anche la finale di Coppa di Germania), ci tiene ribadire che il suo comportamento è stato sempre rispettoso di tutti:

“Sono state scritte molte cose sul mio conto dalla stampa internazionale e posso dire che molte sono false. Non ho mai mancato di rispetto a nessuno”.  

Sul croato ci sono le mire di tanti club inglesi, gli unici che possono permettersi al momento i 30 milioni di euro che il Bayern chiede per il suo cartellino. Dopo queste dichiarazioni, Mandzukic si candida ad essere uno dei pezzi pregiati del prossimo calciomercato internazionale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS