Google e musica in streaming: ora si farà sul serio

774
0
CONDIVIDI

Dopo Apple, che ha acquistato Beats per 3 miliardi di dollari, anche Google si prepara ad entrare (o meglio, a rientrare) prepotentemente nel settore della musica in streaming. Fonti ben informate in merito dicono che Larry Page si starebbe preparato ad acquistare un servizio di streaming musicale. Non siamo a conoscenza di eventuali trattative, ma la fonte rivela che “sono avvenute discussioni con le banche per decidere come plasmare la loro futura strategia musicale”.

Google Play Music All Access è l’attuale servizio in abbonamento di Google dedicato alla musica in streaming. Questo servizio ha sicuramente qualche problema, visto che non viene pubblicizzato come altri servizi “made in Google”. Anche YouTube metterà presto a disposizione un servizio chiamato “Music Pass”, forse ad ottobre.

Molti sono convinti che Google possa acquistare Spotify, oggi valutata 4 miliardi di dollari. Ci sono anche altre società che potrebbero far comodo a Google, come Pandora, Rdio e Rhapsody.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS