Outlook.com introduce Regole Avanzate per la gestione della posta

765
0
CONDIVIDI

Microsoft ha annunciato l’introduzione di nuove Regole Avanzate su Outlook.com. Queste Regole Avanzate offrono maggior controllo su come le mail vengono organizzate, archiviate e spostate. Gli utenti possono creare regole con molteplici condizioni e molteplici azioni che abilitano l’organizzazione automatica della posta in arrivo. Sono incluse molte condizioni facoltative esclusive di Outlook.com, come ad esempio i vincoli di tempo, i conteggi relativi alla posta elettronica, la verifica dello stato di lettura dei messaggi e la capacità di individuare se un destinatario è un contatto conosciuto o meno.

Altre nuove modalità che consentono agli utenti di organizzare al meglio la propria casella di posta elettronica all’interno di Outlook.com comprendono le funzionalità Annulla, Rispondi di seguito e alcuni miglioramenti apportati all’esperienza di messaggistica:

  • Annulla. È ora più facile annullare gli errori durante la lettura o l’organizzazione dei messaggi di posta elettronica. Se un messaggio viene eliminato, associato ad una categoria, contrassegnato, impostato come posta indesiderata o spostato in una cartella errata, un semplice clic sul pulsante Annulla oppure l’utilizzo dei tasti di scelta rapida CTRL+Z, consentirà di ripristinare la situazione precedente;
  • Rispondi di seguito. Questa funzionalità consente di continuare la conversazione senza avviare una nuova visualizzazione, per rispondere direttamente al thread di messaggi. La risposta in linea consente non solo di risparmiare tempo, ma anche di tenere traccia più facilmente delle conversazioni;
  • Miglioramenti alla messaggistica. È ora più semplice trovare contatti suggeriti e le conversazioni più recenti nella parte inferiore sinistra della posta in arrivo. Le icone, inoltre, vengono ora visualizzate accanto ai nomi, per individuare sempre i contatti disponibili per videochiamate, chiamate o per una semplice chat. Con un solo clic è possibile avviare immediatamente una conversazione. All’interno delle conversazioni via chat è possibile passare a una diversa modalità per comunicare con il contatto, a seconda dei servizi a cui è connesso l’account Outlook.com. È ora anche possibile esplorare i contatti filtrando il servizio che utilizzano, ad esempio Skype o Facebook, oppure semplicemente individuare i contatti attualmente disponibili.

Tutti questi miglioramenti verranno distribuiti a livello mondiale nelle prossime settimane e andranno ad aggiungersi agli oltre 600 miglioramenti, aggiunte e modifiche apportati da Microsoft al servizio a partire dalla sua introduzione, come le funzionalità di organizzazione e ricerca aggiornate, l’integrazione con Skype, l’importazione da Gmail e Yahoo Mail, IMAP, l’integrazione con la chat di Google, la possibilità di archiviare e altri tasti di scelta rapida.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS