Apple acquisisce Beats per 3.2 miliardi di dollari

2573
6
CONDIVIDI

Arriva nella notte una delle notizie più importanti nella storia del colosso californiano, che preannuncia l’arrivo di una nuova era di prodotti e servizi. Apple ha ufficialmente acquisito Beats, società specializzata nella realizzazione di cuffie e di servizi di musica streaming, per 3.2 miliardi di dollari, effettuando così la sua più grande acquisizione di sempre. La notizia ci arriva direttamente dal Financial Times, che definisce la trattativa di acquisto quasi ultimata. Secondo il quotidiano statunitense, l’accordo sarà svelato la prossima settimana, con tutti i dettagli al seguito.

L’acquisizione ha grandi prospettive, per l’importanza di Beats, grazie a prodotti e servizi, ma anche per la cifra spesa da Apple, che supera di gran lunga i 404 milioni di dollari spesi per acquisire NeXT nel 1996, il più grande acquisto fino ad oggi. Questo fa riflettere su come la società di Cupertino si vorrà muovere, in futuro, nel settore non solo della musica, ma anche, probabilmente, dei dispositivi indossabili. Negli ultimi giorni, non a caso, erano trapelate voci sullo sviluppo, da parte di Apple, di speciali cuffie dedicate al fitness.

Oltre ai prodotti fisici abbiamo anche il nuovo Beats Music, servizio di musica streaming, diretto concorrente di Spotify, Pandora e proprio iTunes Radio. Anche questo servizio potrebbe rientrare nei piani di Apple per un miglioramento generale di iTunes, in tutte le sue sfumature.

Per il momento non si sa molto della trattativa, ma siamo certi che nelle prossime ore verranno svelati ulteriori dettagli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Wow

  • Federico Teruzzi

    Le grandi aziende tech stanno sistemando gli ultimi pezzi sulla scacchiera…vedremo che partita ne verrà fuori!

  • Sono proprio conteto, ottima manovra

  • Felicissimo sopratutto per gli iPod che, spero, saranno i maggiori fruitori di questo acquisto

  • Andrea Marzaloni

    ottimo, prima ero indeciso, ora sono sicuro di prendere BOSE