Oggi la prima lista di Loew, i nodi sono Gomez e Klose

144
0
CONDIVIDI

 

Alle 12.30 di oggi è attesa la prima lista mondiale del CT tedesco Joachim Loew. In Germania c’è tantissima attesa per conoscere le scelte dell’allenatore di Friburgo, che diramerà i primi 30 nomi per Brasile 2014 in cui necessariamente ci sarà qualche sorpresa. Già in passato infatti il CT inserì nella lista mondiale, giocatori giovani e con nessuna esperienza in nazionale maggiore come Badstuber, Aogo, Draxler e Ter Stegen. Possibile che una scelta simile venga fatta anche questa volta considerando i tanti infortuni che da inizio anno stanno minato un gruppo che sembrava tra i più forti in assoluto.

Loew dovrà infatti fare a meno di Gundogan, ancora fermo ai box da quasi nove mesi, e aspetta con ansia il recupero di Sami Khedira che ha ricominciato la riabilitazione da poco per l’infortunio ai legamenti del ginocchio destro. Stessa condizione per Mario Gomez, che nella sua prima stagione italiana nella Fiorentina si è fermato per ben due volte per problemi al ginocchio. Sembra invece aver recuperato Miroslav Klose, entrato in campo lunedì scorso nel match tra Lazio e Verona e che dovrebbe essere al top per la prima partita del mondiale contro il Portogallo.

Proprio l’attacco è il nodo principale di Loew, che per tutta la fase di qualificazione ha utilizzato solamente Gomez e Klose e ora si trova a disposizione due centravanti acciaccati e non al meglio. Preoccupazioni sui due bomber sono state espresse anche da Franz Beckenbauer che ha dichiarato in un’intervista il suo scetticismo circa la tenuta atletica e di condizione dei due centravanti. Per il “Kaiser” tedesco, sarebbe meglio utilizzare Schurrle e Muller come attaccanti di movimento piuttosto che affidarsi a giocatori non in forma “Mondiale”.

Loew potrebbe portare in Brasile anche un altro attaccante che dovrebbe essere Max Kruse, già testato in tante altre partite di qualificazione. Sicure però le presenze di qualche giovanissimo come Max Meyer (favorito) Matthias Ginter e Kevin Volland, autori tutti e tre di un campionato sopra le righe.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS