Gli scienziati hanno capito perché lo sbadiglio è contagioso

144
0
CONDIVIDI

Perché spesso e volentieri sbadigliamo quando altri intorno a noi sbadigliano? A questa domanda provano a risponde i ricercatori dell’Università di Vienna. Essi ci dicono che lo sbadiglio è in realtà un meccanismo di sopravvivenza, poiché ha come scopo quello di raffreddare il nostro cervello. Lo “sbadiglio contagioso” si verificherebbe soltanto in determinate circostanze, solo in determinate temperature.

Siamo più propensi a sbadigliare quando un altro sbadiglia soltanto se siamo in un contesto climatico molto freddo o molto caldo, questo perché in quelle temperature sbadigliare avrebbero un impatto minimo sulla temperatura del cervello. Pensate che sbadigliare troppo quando siamo “al freddo” potrebbe causare gravi danni al nostro cervello, che si raffredderebbe ulteriormente proprio per via dei sbadigli.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS