Gmail: ora il protoccollo HTTPS è sempre abilitato

563
0
CONDIVIDI

Google si sta impegnando molto per proteggere i propri utenti dalle spie digitali inviate dalla NSA. La società con sede a Mountain View ha effettuato una modifica importante al protocollo HTTPS su Gmail. Ora Google utilizza una connessione HTTPS crittografata quando si controllano o si inviano e-mail. Il supporto HTTPS era attivo già dal lancio di Gmail ma gli utenti erano liberi di disattivare tale opzione di sicurezza.

Oggi la società obbliga gli utenti Gmail a tenere abilitato tale protocollo, anche perché gli ultimi scandali che hanno coinvolto la NSA non possono che portare a tali conseguenze.

Ora Gmail utilizzerà quindi la connessione più sicura, indipendentemente dal dispositivo o dalla connessione che state utilizzando. Come se non bastasse, anche ogni messaggio di posta elettronica inviato o ricevuto sarà crittografato internamente sui server della società. In altre parole, i messaggi sono protetti non solo quando si muovono tra te e il server di Gmail, ma anche quando si muovono tra i centri dati di Google.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS