Sony: “The Last Guardian non è stato abbandonato”

465
0
CONDIVIDI

Non è detta ancora l’ultima per The Last Gurdian, il videogioco targato Sony che da circa 4 anni non riesce ad arrivare sugli scaffali dei negozi per colpa di svariati problemi, legati non solo allo sviluppo, ma anche alla commercializzazione stessa.

Sony sembrerebbe ora interessata a portarlo ancora vanti, comunicando che il progetto non è stato abbandonato, bensì solamente lasciato in disparte per fare luce su titoli maggiormente interessanti. La conferma arriverebbe da Scott Rohde, capo del software product development di PlayStation:

“Sì, lo stiamo facendo, ma vogliamo ancora aspettare il momento giusto per annunciarlo. Per riannunciarlo. […] Questa risposta vi lascerà con un po’ di frustrazione, ma è al 100% la verità. Quando vediamo che il pubblico è così interessato a un titolo in particolare, questo ci porta a voler completare quel gioco. Ma ci spinge anche a volerlo rendere grandioso. Non vorremmo mai pubblicare un gioco che pensiamo non essere perfetto”.

Il titolo è, quindi, ancora in fase di sviluppo profondo, con molti dettagli da sistemare e parti fondamentali da strutturare. Per quanto riguarda le console in cui potrebbe arrivare, a detta degli ultimi rumors proprio su PlayStation 4, Rohde mette le mani avanti dicendo:

“Non diremo nulla sulla piattaforma per la quale sarà disponibili, chi ci sta lavorando e chi è coinvolto. Ma si tratta senza dubbio di un titolo in lavorazione ai Worldwide Studios. Questo è tutto ciò che posso dirvi”.

Insomma, siamo felici di apprendere che il gioco arriverà, ma allo stesso tempo siamo ancora a bocca asciutta per quanto riguarda date e informazioni definitive. Aspettiamo!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS