WhatsApp: la cronologia chat è troppo esposta

1182
4
CONDIVIDI

Il 2014 sarà un anno molto importante per WhatsApp. Nonostante l’avvento di concorrenti sempre più agguerriti, vedi Telegram, WhatsApp potrà contare quest’anno sull’aiuto di Facebook, che ha sborsato ben 19 miliardi di dollari per acquistare l’intero servizio di messaggistica. Il team WhatsApp dovrà limare tanti piccoli aspetti dell’app, come la questione sicurezza. Bas Bosschert, un ingegnere molto conosciuto nel panorama web, ha pubblicato sul proprio sito una dettagliata spiegazione che potrebbe permettere a qualsiasi developer di accedere senza troppi problemi alle chat di WhatsApp.

Questo accesso ovviamente avverrebbe automaticamente, senza bisogno dei permessi di root e ovviamente senza che l’utente lo venga a sapere. L’applicazione WhatsApp salva il proprio database all’interno della SD Card, o in quella zona della memoria interna dedicata ai dati delle app. La cartella di riferimento è questa: /WhatsApp/Databases/. Qualsiasi file manager può quindi accedere in questa cartella. I contenuti sono criptati ma Bosschert spiega anche come decodificarli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Federico Teruzzi

    BASTA con Whatsapp, oramai è diventato un feudo di FB quindi presto si riempirà di funzionalità inutili. Meglio utilizzare TELEGRAM.

    • robroberto89

      Vero ma ancora nn c’é un’applicazione ufficiale x wp e neanche una beta per Bb.. in più manca ancora qualche funzione

      • Federico Teruzzi

        Penso che a brevissimo Telegram sarà disponibile per tutte le piattaforme. Hai notato come negli ultimi tempi su Play Store siano aumentati i download dell’applicazione? :D

        • robroberto89

          si anche su appstore.. ma ultimamente é riscesa.. finché nn sarà multi piattaforma e con versioni ufficiali nn la su può nemmeno spingerla/pubblicizzare agli amici