MasterCard: il 60% degli acquirenti cinesi acquista tramite smartphone

1050
0
CONDIVIDI

Un recente sondaggio effettuato da MasterCard ha rilevato che oltre la metà dei consumatori cinesi, che hanno effettuato acquisti on-line, lo ha fatto attraverso uno smartphone. L’indagine effettuata su base annua, è stata condotta in 25 mercati tra novembre e dicembre 2013, dove sono state effetutate 7.010 interviste a persone provenienti da 14 mercati della zona asiatica.

Possiamo quindi dire che due terzi dei consumatori nella regione asiatica, più precisamente il 59,4% di loro ha effettuato acquisti tramite smartphone. Questo non sorprende se si considera che nel 2013 le aziende cinesi hanno invogliato molto i consumatori a fare acquisti sui propri dispositivi mobili.

statistica m-commerce china

Il trend di shopping attraverso applicazioni di messaggistica era emerso anche lo scorso anno e particolarmente in Cina con Tencent di proprietà di WeChat, il famoso servizio di messaggistica. Recentemente la società ha investito molto nella versione cinese di Yelp per cercare di incrementare ancora il mercato m-commerce e guidare il mercato dello shopping mobile. MasterCard spiega che la ragione principale di questo forte aumento è dovuta alla presenza sempre più in aumento dei telefoni cellulari abilitati a Internet.

Attraverso i 14 mercati dell’area APAC, il 46,8% dei consumatori ha dichiarato che è la ragione principale di acquistare tramite smartphone è economica, come seconda ragione il 41,3% ha dichiarato perché è comodo fare acquisti in movimento, infine il 40,8% ha dichiarato che la crescente disponibilità di applicazioni rende più facile fare acquisti tramite dispositivi mobili.

In Thailandia, il 51,2 per cento degli acquirenti online ha fatto acquisti tramite il loro smartphone, più bassa in Corea dove la percentuale è del 47,6% per cento in Corea, a seguire poi 47,1% in India e il 46,7% in Indonesia. Tra gli aquisti fatti è abbastanza interessante vedere che  l’abbigliamento, gli accessori alla moda sono diventati per la prima volta le categorie più acquistata tramite smartphone.

Pierre Burret, MasterCard Advisors per l’area asiatica dichiara che questo indica un cambiamento forte e di successo e sarà un’occasione per commercianti per migliorare l’esperienza mobile rendendo i loro prodotti più convenienti per i consumatori. Burret osserva che attualmente c’è una forte necessità di commercio elettronico e di m-commerce e il rischio principale sono le soluzioni di pagamento sicure per i consumatori in Asia. L’indagine MasterCard ha messo in evidenza nella sua analisi che la sicurezza rimane un fattore chiave, il 85,3% degli intervistati dichiara infatti che una delle principali preoccupazioni dello shopping online è la sicurezza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS