Mark Zuckerberg: ecco il riepilogo della conferenza

975
0
CONDIVIDI

Al Mobile World Congress che si sta svolgendo a Barcellona, anche Mark Zuckerberg ha tenuto una presentazione per parlare dei progetti futuri riguardanti Facebook e Internet in generale. Lo slogan della conferenza era “c’è ancora molto lavoro da fare”, riferito a quello che bisogna fare per diffondere in tutto il mondo Internet, che attualmente è accessibile soltanto ai 2/3 della popolazione globale.

La conferenza è iniziata parlando di Facebook, che ha raggiunto gli 1.2 miliardi di utenti, ed è quindi il più grande servizio di comunicazione mai esistito. Subito dopo Kirkpatrick, che intervistava Zuckerberg, gli ha chiesto qualcosa sull’acquisto di WhatsApp e Mark ha risposto dicendo: “WhatsApp è una grande azienda ed è particolarmente adatta per noi, è l’applicazione più coinvolgente che abbiamo mai visto su un cellulare finora”.

Si passa poi a parlare di Internet e della ancora “scarsa” diffusione a livello, globale: “la maggior parte di persone nel mondo non hanno un accesso a internet”. Il creatore di Facebook nomina quindi il progetto Internet.org che ha appunto lo scopo di portare il servizio in tutte le parti del mondo, e renderlo accessibile a tutti.

C’è un insieme di servizi di base che riteniamo debbano esistere, che si tratti di messaggistica, o essere in grado di sapere che tempo farà. Questi sono solo i servizi di base ai quali tutta la gente dovrebbe potere accedere.

Nonostante questo progetto sia molto costoso, e non preveda dei guadagni a breve termine, Mark ha detto: “Se facciamo qualcosa di buono per il mondo, alla fine magari troveremo un modo per trarre vantaggio da esso”. Insomma anche se non ci sono dei profitti diretti, alla fine potremmo tutti quanti beneficiare delle idee che qualcuno potrebbe sviluppare grazie ad internet, proprio come è stato con Zuckerberg che ha creato un servizio di cui oggi tutti facciamo uso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS