Possibile class action contro Nikon

970
0
CONDIVIDI

Uno studio legale statunitense “Lieff Cabraser Heimann & Bernstein”, sta attualmente raccogliendo denunce per una probabile class action contro Nikon. Il motivo di questa azione legale, riguarderebbe la difettosa D600 e nello specifico, il problema del deposito di detriti sul suo sensore.

Lo studio legale accusa Nikon di non essere riuscita a gestire la situazione, gli sfortunati possessori della D600, hanno dovuto inviare ripetutamente la fotocamera in assistenza. La cosa che ha fatto arrabbiare ancora di più gli utenti è stata la presentazione del nuovo modello D610, con il quale, Nikon, dichiara di aver risolto il problema.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS