iPhone: nel 1991 sarebbe costato 3 milioni di dollari

63
0
CONDIVIDI

Il titolo non mente. Nel 1991 un iPhone sarebbe costato circa 3 milioni di dollari. Ovviamente prendiamo in considerazione i costi della tecnologia di allora, non certo paragonabili con quelli attuali. Pensate che 1 GB costava più o meno 10.000 dollari, mentre 1 GB di memoria flash ben 45.000 dollari. Per non parlare poi del processore A7, che se fossimo stati nel 1991 sarebbe costato circa 620.000 dollari. Questo dato lo si può calcolare grazie al processore Intel 80486SX da 20 MHz, che all’epoca costava 3.000 dollari. Calcolando che l’A7 di Apple è mille volte più potente arriviamo quindi alla cifra prima citata.

Mettendo poi nel calderone tecnologia touch, display e sensori arriviamo ad una cifra vicina ai 3 milioni di dollari. Incredibile.

fonte | TechGenius

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS