HTC stipula un accordo con Nokia per porre fine alle “guerre” giudiziare

973
0
CONDIVIDI

Piuttosto che concentrarsi sulla ricerca e sviluppo, le più grandi produttrici di smartphone, tablet e sistemi operativi hanno preferito ritrovarsi in tribunale per violazione di vari brevetti proprietari. Sicuramente la proprietà intellettuale di un’azienda è la chiave del successo però, come si suol dire, “quanto è troppo è troppo”. Proprio per dar fine a queste continue cause legali, HTC si è accordata con Nokia, stipulando una “pace” giudiziaria tra le due multi-nazionali. Una scelta più che azzeccata per HTC la quale potrà ora dedicarsi maggiormente al cliente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS