Galaxy S5: un brevetto ci mostra il sensore per le impronte?

807
0
CONDIVIDI

Quando Samsung lanciò sul mercato il Galaxy S4 molti utenti si lamentarono dei materiali utilizzati ancora una volta dal colosso sudcoreano per la produzione. HTC ha cambiato strategia, lanciando un HTC One in alluminio. Samsung invece no, è sempre stata fedele alla sua plastica. Con l’arrivo del Galaxy Note 3 però le cose sono un po’ cambiate. È stata introdotta una similpelle sul retro, che rende la plastica un po’ meno vistosa, un po’ meno monotona.

Il prossimo Galaxy S5 potrebbe arrivare in due differenti varianti: una in plastica e una in alluminio. Qui sotto trovate un brevetto Samsung che mostra il design di un possibile nuovo top smartphone. Questo dispositivo sembra avere un qualcosa di strano sulla parte destra posteriore. Che si tratti dello scanner per le impronte digitali tanto chiacchierato?

Galaxy S5 design

È possibile, ma nessuno ci dice che questo dispositivo sarà veramente il Galaxy S5. E poi, questo nuovo smartphone dovrebbe montare uno scanner per impronte sotto il display, almeno stando alle recenti indiscrezioni. Aziende come Samsung sono solite realizzare brevetti al solo fine di tutelarsi in ambito legale. La maggior parte dei brevetti depositati infatti non vede mai la luce del sole. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS