Windows XP: Microsoft estende il supporto per la sicurezza fino al 2015

1724
1
CONDIVIDI

Microsoft ha annunciato oggi che continuerà a fornire aggiornamenti su prodotti dedicati alla sicurezza di Windows XP, questo fino al prossimo 14 luglio 2015. In precedenza, la società aveva dichiarato la volontà di bloccare tutti gli aggiornamenti XP il prossimo 8 aprile 2014, giorno della definitiva separazione tra Microsoft e questo leggendario sistema operativo desktop. Questo significa che Microsoft Security Essentials continuerà a ricevere aggiornamenti nonostante la cessazione del supporto a Windows XP. Lo stesso vale anche per System Center Endpoint Protection, Forefront Client Security, Forefront Endpoint Protection e Windows Intune.

Microsoft offrirà quindi aggiornamenti dedicati alla sicurezza agli utenti XP per altri 15 mesi, mentre il sistema operativo smetterà di essere aggiornato. Gli utenti che lavorano ancora su computer con Windows XP resteranno così parzialmente protetti contro attacchi più o meno mirati. 

L’azienda con sede a Redmond si trova ad affrontare una situazione non certo facile. Da un lato deve spingere gli utenti ad aggiornare il sistema operativo, dall’altro però non può certo condannare i vecchi utenti, che hanno necessariamente bisogno di update dedicati alla sicurezza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • quentin60

    I “miti” son duri a morire.. ;-)