Hertha, Luhukay senza limiti: “Sogno Berlino in Europa”

296
0
CONDIVIDI

Per molti è davvero la più bella sorpresa di Bundesliga. L’Hertha Berlino di Jos Luhukay, è una squadra che vince e diverte sia in casa che in trasferta. Un gruppo giovane e di grande prospettiva, traghettata da un tecnico navigato che parla poco e ama il bel calcio.

Chiudere il girone di andata al sesto posto, era un obiettivo che a inizio stagione nessuno poteva immaginare. Un piazzamento Europa League che fa sognare tifosi, squadra e tecnico. Proprio Luhukay, sogna di giocare il prossimo anno in Europa League con il suo Hertha:

“Sarebbe un vero sogno” – ha rivelato l’olandese a Bild“il coronamento di un percorso e una crescita iniziata un anno e mezzo fa. Quando sono arrivato a Barlino, il nostro obiettivo a lungo termine era quello di riportare la squadra in Europa. La strada però è lunga e dovremo essere bravi a resistere continuando a giocare così. L’importante è non perdere il contatto con la realtà e non fare troppi voli pindarici”.

I biancoblù rischiano di perdere il loro gioiello Adrian Ramos, richiesto da più parti in Germania. Luhukay per adesso se lo gode e non vuole pensare al futuro:

“Sono molto contento per lui perchè è cresciuto come tutta la squadra diventando un grande attaccante. Lui ha un contratto con noi fino al 2015 e poi si vedrà. La mia speranza è che rimanga ma non posso metter nessun veto perchè la parte economica è importante per la nostra società”. 

Il Colombiano potrebbe essere sostituito dal rientrante Lasogga, anche se tra il calciatore e l’allenatore olandese, in passato ci sono stati degli attriti. Luhukay smentisce tutto e aspetta Lasogga a braccia aperte:

“Posso dire al 100% che non è vero nulla, non ho mai avuto problemi con Lasogga. Lui è stato infortunato un anno e mezzo e poi da entrambe le parti c’è stata forse poca pazienza. Comunque non vedo l’ora che torni perchè insieme a Ramos, possono essere una coppia gol di alto livello”.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS