Guardiola: “Che bella la pausa invernale”

51
0
CONDIVIDI

C’è chi vorrebbe giocare sempre e chi invece è felice di staccare la spina a metà stagione. Per la prima volta nella sua carriera, il tecnico del Bayern Monaco Pep Guardiola sta sperimentando la pausa invernale. Una sosta molto lunga a metà della stagione, che il tecnico spagnolo ha sposato subito con grande entusiasmo.

Dal ritiro di Doha in Qatar, Guardiola benedice il consueto ritiro invernale tedesco:

“E’ la prima volta per me e devo ammettere che testa e gambe è l’ideale. Non riposano solamente i calciatori ma anche noi dello staff abbiamo modo di riorganizzare le idee e cercare nuove soluzioni. Gli stessi calciatori recuperano poi una condizione fisica ottimale per affrontare al meglio la seconda parte di stagione. La Bundesliga ha deciso poi di avere un campionato a 18 squadre invece che a 20, una scelta ottima che permette di giocare con più qualità e tranquillità. E questo è un bene anche per le coppe internazionali”.  

Guardiola è un fautore dei cambiamenti nel calcio mondiale, con l’intenzione di apportare modifiche non solo ai campionati ma anche nello svolgimento delle partite. Proprio poche settimane fa, l’ex Barcellona aveva infatti dichiarato di essere favorevole ai time-out durante le partite e soprattutto di volere più sostituzioni all’interno di un match. Tutte soluzioni che presto la FIFA potrebbe sperimentare in campionati minori.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS