Apple: caccia al tesoro attraverso iBeacon al CES 2014

956
0
CONDIVIDI

La CEA, l’associazioneche organizza ogni anno il CES di Las Vegas, ha rilasciato un comunicato stampa – a questo indirizzo – in cui si annuncia una caccia al tesoro durante l’annuale evento dove si dovrà operare attraverso la tecnologia Apple iBeacon.

I partecipanti alla conferenza saranno in grado di utilizzare le app per iOS e Android con cui esplorare le varie aree della manifestazione e potranno raccogliere dei badge attraverso ogni chip iBeacon che si incontra. I primi tre giocatori a raccogliere tutti i badge iBeacon saranno premiati con premi che includono tablet, braccialetti smart per il fitness e molto altro.

Per la caccia al tesoro del CES , la Consumer Electronics Association sta collaborando con diverse aziende , tra cui Radius Networks, che fornisce una piattaforma iBeacon per applicazioni mobili: i chip iBeacon – tecnologia introdotta da Apple al WWDC 2013 – saranno in gradi di trasmettere informazioni agli smartphone attraverso la tecnologia Bluetooth LE – Low Energy – fino ad una distanza di 30 metri circa (100 piedi).

La tcnologia iBeacon per ora è stata solo utilizzata negli Apple Store, ma probabilmente prenderà piede molto presto, complice la compatibilità anche con i device Android – oltre che con gli ultimi device Apple -, a patto di avere Bluetooth 4.0 e Android 4.3, cioè Samsung Galaxy S3/S4/S4 Mini, Samsung Galaxy Note II/III, HTC One, Nexus 7 2013 edition, Nexus 4, e Nexus 5.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS